Pc On
 
  Home    Forum    Download    Test ADSL    Login            Mio Flickr  
Utenti connessi6  01-04-2023  
    Menù
 Home

 News
 Archivio
 Cerca

 Guide
 Trucchi
 Windows Xp

 Risorse
 Forums
 Downloads
 Glossario
 Produttori HW
 Test ADSL
 Port Scanner
 Anti Virus
 Traduttore
 User Agent

 Info
 Contattaci
 Passa Parola
 Statistiche

    Cerca con:
Google
WebPc On

    Chi è Online

   Visitatori 6 Visitatori
   Utenti 0 Utenti

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

    Siti amici
Roms Planet

    Segnalato da:
Segnala il tuo sito su GoldenWeb
WinTricks.it WebRing
Sito segnalato da Freeonline.it - La guida alle risorse gratuite

  Google: prossima tappa, lo storage
Dal Web
Prossima tappa, lo storage. Secondo quanto pubblicato nei giorni scorsi da Wall Street Journal e ripreso dalla stampa statunitense, la prossima offerta di Google dovrebbe chiamarsi Gdrive.

 Si tratterebbe di un servizio di storage online, attraverso il quale la società renderebbe disponibile ai propri utenti una certa quantità di spazio a titolo gratuito, con la possibilità di aggiungere storage addizionale a pagamento.

In realtà, di GDrive si era parlato anche qualche tempo fa, come di una naturale evoluzione dell'attuale offerta di servizi e applicazioni online da parte di Google. Adesso si azzarda qualche ipotesi in più, dando per probabile il lancio entro i primi mesi del prossimo anno.

Fonte: 01Net

Postato da: Sertek il Mercoledì, 28 novembre 07 ore 08,11

 Precedente Successiva  
Sicurezza mobile di NortonBill Gates annuncia Internet Explorer 8

 
    Links Correlati
· Inoltre Dal Web
· News by Sertek


Articolo più letto relativo a Dal Web:
Internet, rischio di pagare bollette salate


    Valuta Articolo
Punteggio Medio: 4.5
Voti: 2

Eccellente

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


    Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"Google: prossima tappa, lo storage" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati