Pc On
 
  Home    Forum    Download    Test ADSL    Login            Mio Flickr  
Utenti connessi11  24-04-2024  
    Menù
 Home

 News
 Archivio
 Cerca

 Guide
 Trucchi
 Windows Xp

 Risorse
 Forums
 Downloads
 Glossario
 Produttori HW
 Test ADSL
 Port Scanner
 Anti Virus
 Traduttore
 User Agent

 Info
 Contattaci
 Passa Parola
 Statistiche

    Cerca con:
Google
WebPc On

    Chi è Online

   Visitatori 11 Visitatori
   Utenti 0 Utenti

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

    Siti amici
Roms Planet

    Segnalato da:
Segnala il tuo sito su GoldenWeb
WinTricks.it WebRing
Sito segnalato da Freeonline.it - La guida alle risorse gratuite

  Wi-Fi italiano ancora bloccato: un pasticciaccio brutto
Dal Web
La nuova norma che avrebbe dovuto liberalizzare definitivamente il Wi-Fi è stata scritta male, ma l'emendamento con le correzioni approvate dalla Commissione Trasporti, Poste e telecomunicazioni non è risolutivo. Gli esperti del settore fanno notare che siamo ai limiti del ridicolo: possibile che non si riesca a coinvolgere qualche tecnico durante la stesura dei testi?

 In verità a pensar male si potrebbero tirare in ballo gli interessi delle aziende specializzare in networking, ma forse la realtà è semplicemente che l'incompetenza regna sovrana.

"Quando non costituisce l'attività commerciale prevalente del gestore del servizio, l'offerta di accesso ad Internet al pubblico tramite tecnologia Wi-Fi non richiede l'identificazione personale degli utilizzatori. Non trovano applicazione l'articolo 25 del decreto legislativo 1mo agosto 2003, n. 259 e l'articolo 7 del decreto-legge 27 luglio 2005, n. 144, convertito, con modificazioni, dalla legge 31 luglio 2005, n. 155", si legge all'articolo 1 dell'emendamento approvato.

"Resta fermo l'obbligo del gestore di garantire la tracciabilità del collegamento attraverso l'assegnazione temporanea di un indirizzo IP e il mantenimento di un registro informatico dell'associazione temporanea di tale indirizzo IP al MAC address del terminale utilizzato per l'accesso alla rete Internet.

Tutto questo, se non vi fossero correzioni alla Camera, vorrebbe dire che un qualsiasi piccolo bar dovrebbe dotarsi di un server syslog - di fatto un archivio digitale degli accessi. Questo implicherebbe non solo una spesa ulteriore ma anche l'intervento di un tecnico specializzato per le configurazioni. Per di più nel secondo comma di correzione si legge che bisogna garantire il trattamento dei dati personali necessari per garantire la tracciabilità, comunque senza il consenso dell'interessato. Di conseguenza si desume l'obbligo di cifrare i dati degli utenti, con tutte le conseguenze del caso sugli standard da scegliere e i tempi di archiviazione.

"Vedo anche un altro pericolo non da poco: essendo ovvio che l'IP address della rete interna sarà (praticamente sempre) una cosa tipo 192.168.0.X, che non fornisce alcuna informazione e tantomeno consente la tracciabilità del collegamento, quella frase ha senso solo se si pensa che ogni utente connesso riceve un IP address pubblico (che, nel mondo, sono praticamente esauriti)", sottolinea l'esperto IT Stefano Quintarelli.

In sintesi qualunque esercente, negoziante o bar rischia di doversi confrontare con maggiori spese dovute a consulenze e spese hardware. E dire che sia Quintarelli che il dipartimento Comunicazioni del Ministero per lo Sviluppo economico avevano elaborato emendamenti più risoluti. Sono rimasti inascoltati e adesso non resta che sperare nella Camera e quindi un maxi-emendamento. Ovviamente prima della conversione del decreto del Fare in legge dello Stato.

Fonte: Toms Hardware

Postato da: Sertek il Martedì, 23 luglio 13 ore 15,07

 Precedente Successiva  
Arriva il Wifi di quinta generazioneWindows 8.1, viaggio nel futuro prossimo di Microsoft

 
    Links Correlati
· Inoltre Dal Web
· News by Sertek


Articolo più letto relativo a Dal Web:
Internet, rischio di pagare bollette salate


    Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


    Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"Wi-Fi italiano ancora bloccato: un pasticciaccio brutto" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati