Pc On
 
  Home    Forum    Download    Test ADSL    Login            Mio Flickr  
Utenti connessi14  31-07-2021  
    Menù
 Home

 News
 Archivio
 Cerca

 Guide
 Trucchi
 Windows Xp

 Risorse
 Forums
 Downloads
 Glossario
 Produttori HW
 Test ADSL
 Port Scanner
 Anti Virus
 Traduttore
 User Agent

 Info
 Contattaci
 Passa Parola
 Statistiche

    Cerca con:
Google
WebPc On

    Chi è Online

   Visitatori 14 Visitatori
   Utenti 0 Utenti

Non ci conosciamo ancora? Registrati gratuitamente Qui

    Siti amici
Roms Planet

    Segnalato da:
Segnala il tuo sito su GoldenWeb
WinTricks.it WebRing
Sito segnalato da Freeonline.it - La guida alle risorse gratuite

  Addio canone RAI: due ipotesi di finanziamento alternativo
Dal Web
Il canone Rai forse scomparirà e la TV di Stato sarà finanziata in altro modo. In Viale Mazzini si lavora sul progetto Lotteria Italia, mentre il Governo pensa a un'imposta sul consumo.

 La RAI verrà finanziata con la Lotteria Italia. Il quotidiano La Repubblica conferma che nella sede della TV di Stato ormai pare cosa fatta. Il Governo approverà probabilmente un decreto ad hoc il prossimo novembre. L'idea è che ogni acquisto di biglietto della Lotteria contribuisca parzialmente al finanziamento della televisione pubblica.

Ma questa è solo la prima novità, perché si parla anche della possibilità che scompaia totalmente il canone. Su questo fronte il dibattito è ancora aperto, ma si sta pensando a un'imposta sul consumo per alcune tipologie di prodotti - tendenzialmente quelli di fascia alta, ma non è chiaro il segmento. Insomma, dovrà essere bilanciata in relazione alle capacità di spesa delle famiglie.

Detta così sembra di essere di fronte alla scomparsa dell'odiata "gabella", ma è bene non cantar vittoria perché nei prossimi mesi potrebbe succedere di tutto.

Infine non si può che sottolineare lo sconto che l'AGCOM ha approvato per il noleggio delle frequenze TV, favorendo Rai e Mediaset. Nel 2013 avevano pagato rispettivamente 20,3 milioni di euro e 26 milioni di euro; con il nuovo regime tariffario passeranno rispettivamente a 12,56 milioni. In pratica un tempo si chiedeva l'1% del fatturato agli editori, mentre adesso l'onere passa ai detentori dei ripetitori (RaiWai per Rai, Elettronica Industriale per Mediaset). Il presidente AGCOM Cardani ha osteggiato fino all'ultimo momento la proposta, ma la maggioranza (politica) del consiglio ha votato a favore della nuova delibera.

Il problema non marginale è che anche le piccole emittenti televisive saranno tenute a pagare di più degli attuali 17.776 euro fissi.

Fonte: Toms Hardware
Postato da: Sertek il Mercoledì, 01 ottobre 14 ore 11,10

 Precedente Successiva  
Fastweb ultra broadband: 100 Mega in 100 città d'ItaliaScaricare Windows 10 Technical Preview: link al download

 
    Links Correlati
· Inoltre Dal Web
· News by Sertek


Articolo più letto relativo a Dal Web:
Internet, rischio di pagare bollette salate


    Valuta Articolo
Punteggio Medio: 0
Voti: 0

Dai un voto a questo articolo:

Eccellente
Ottimo
Buono
Sufficiente
Insufficiente


    Opzioni

 Pagina Stampabile Pagina Stampabile


"Addio canone RAI: due ipotesi di finanziamento alternativo" | Login/Crea Account | 0 commenti
I commenti sono di proprietà dell'inserzionista. Noi non siamo responsabili per il loro contenuto.

Commenti NON Abilitati per gli Anonimi, registrati